XLVII Settimana di Studio APL “Teologia dell’Eucaristia. Nuove prospettive a partire dalla forma rituale”

XLVII Settimana di Studio APL 2019 a Cassano Murge (Bari)

“Teologia dell’Eucaristia. Nuove prospettive a partire dalla forma rituale”

   Nei giorni tra il 26 e il 29 agosto si è svolta la 47° Settimana di studio dell’Associazione professori e cultori di liturgia, nella cornice ospitalissima del centro di spiritualità “Oasi santa Maria” della diocesi di Bari-Bitonto, a Cassano Murge. Il tema scelto è stato quello dell’Eucaristia, in dialogo tra teologia sistematica e teologia liturgica. La domanda di partenza è stata quella relativa all’impatto della nuova forma rituale scaturita dalla riforma liturgica sulla teologia del sacramento. Si tratta di una forma dinamica, impegnata in un cammino di affinamento che non manca di provocare la riflessione teologica sui grandi temi della teologia eucaristica: la presenza reale, il sacrificio, la comunione. Per troppo tempo questi temi sono stati trattati in modo separato l’uno dall’altro, alla ricerca di presunti primati (l’eucaristia come sacrificio, come pasto o come rendimento di grazie) che non onoravano né la fondamentale unità che scaturisce dalla forma rituale del sacramento, né il necessario collegamento con le altre dimensioni essenziali di tale forma (come la Parola di Dio). Alla relazione introduttiva del prof. Andrea Grillo, che ha offerto il quadro di fondo dell’approccio (la forma rituale, come luogo di manifestazione della forma teologica), si sono seguiti nelle tre giornate del Convegno, gli approfondimenti relativi ai temi “classici” della presenza, del sacrificio e della comunione, nei quali sono stati invitati ad intervenire le due voci del teologo dei sacramenti e del liturgista: Mathieu Rouillé D’Orfeuil e Loris Della Pietra sulla presenza reale, Pierpaolo Caspani, Giulio Meiattini e Luigi Girardi sul sacrificio, Andrea Bozzolo e Fabio Trudu sulla comunione. La qualità degli interventi e la ricchezza scambi ha confermato di quanto l’approccio e i contenuti della teologia liturgica abbiano molto da dire alla teologia sistematica di un sacramento  che ha ritrovato a pieno diritto la propria natura pratica, simbolica, rituale.

2019-09-16T22:59:53+00:00